Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.

Alcuni apparecchi per magnetoterapia a confronto: MAG 2000 (I-Tech) BIOSTIM (Igea) e I-ONE (Igea)

Posted On: mar 29, 2021

Categorie Magnetoterapia

La magnetoterapia è una tecnica  che sfrutta l’azione delle onde e la loro diversa intensità o frequenza per stimolare la rigenerazione delle cellule.

Si utilizza per diverse patologie come osteoporosi, dolori muscolari, fratture, edemi artrite dolori cervicali e molte altre patologie.

Lo scopo della magnetoterapia è quello di fornire sotto forma di carica elettrica alla cellula energia in modo da caricarla ed accelerarne il processo di riparazione.

Tra gli apparecchi per magnetoterapia più usati troviamo MAG 2000 (I-Tech) BIOSTIM (Igea) e I-ONE (Igea)

Vediamo quali sono quindi le differenze tra questi tre modelli.

 

MAG 2000 (I-TECH)

BIOSTIM (IGEA)

I-ONE (IGEA)

CEMP (campi elettromagnetici pulsati)

SI

SI

SI

Normativa

93/42/CE

93/42/CE

93/42/CE

Dispositivo medico certificato

CE0476

CE0051

CE0051

Classe dispositivo

IIa

IIa

IIa

Programmi gia preimpostati

20

1

1

Programmi a variazione di scansione

1

NO

NO

Programmi liberi in frequenza

14

NO

NO

Parte a contatto con la persona

Fascia inclusa a 3 solenoidi.
Tappetino a 6 solenoidi come optional,
doppio solenoide a cuffia

1 solenoide in rame

1 solenoide in rame

Frequenza (Hz)

Da 5 a 120 Hz

75 Hz Fissi

75 Hz Fissi

Intensita (Gauss)

Da 5 a 150 Gauss

Da 18 a 30 Gauss

15 Gauss

Tempo del trattamento

Impostabile da 1 a 24 ore

Fino a 8 ore

Fino a 4 ore

Durata media della terapia 

Da 30 a 60 giorni

Da 30 a 60 giorni

Da 30 a 60 giorni

Lascia commento

OR

Lascia un commento con facebook